giovedì 19 ottobre 2017

Secondi piatti: Bocconcini di pollo con panatura croccante all'origano



Questo è uno di quei piatti da mangiare in completo relax... non servono piatti, non servono posate, nè tovaglie di lusso... basta una ciotolina, qualche salsina e un divano comodo... e la cena stile fastfood è presto servita!!
Dei piccoli bocconi di pollo resi croccanti da una doppia panatura aromatizzata all'origano (la mia spezia preferita!)
Siete curiosi di provare? E allora mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
5 fette di petto di pollo tagliate spesse
5 cucchiai di pangrattato
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
5 cucchiai di farina
3 uova grandi
origano
sale
olio per friggere

Preparazione:
Tagliamo le fette di petto di pollo a piccoli pezzi.
In un piatto mischiamo il pangrattato con il parmigiano e l'origano e in un piatto a parte mettiamo la farina.
Passiamo il pollo prima nella farina, poi di nuovo nell'uovo e infine nella panure.
Quando avremo finito tutti i pezzi friggiamoli in abbondante olio caldo stando attenti a rigirarli spesso, fino a completa doratura.
Scoliamo su carta assorbente e serviamo caldo


By Franci

mercoledì 18 ottobre 2017

Dolci: Plumcake light al cacao (senza uova, latte e burro)



Questo è un dolce dei "senza".
Chi mi segue sa che non amo molto i dolci che prevedano la privazione di ingredienti basilari per la preparazione, ma gestendo un blog che comunque ha il suo piccolo seguito (a proposito, grazie a tutti!!!!) mi immedesimo nei miei lettori e penso che spesso si è costretti ad evitare alcuni alimenti (ad esempio per le intolleranze al lattosio, alle uova ecc...) o più semplicemente si vuole stare attenti alle calorie ma senza rinunciare al gusto
E cosi nasce questo plumcake che è si un dolce senza uova, latte e burro, ma è al tempo stesso soffice e buono, perfetto per colazione, merenda o per togliersi "lo sfizio"
Pronti? Mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
300 gr di farina 00
180 gr di zucchero di canna
1 bustina di lievito per dolci
45 gr di cacao amaro
300 ml di acqua
40 ml di limoncello (o altro liquore a scelta)

Preparazione:
In una ciotola setacciamo la farina con il lievito, il cacao e lo zucchero.
A parte uniamo il liquore all'acqua e versiamoli gradualmente nella ciotola con gli ingredienti secchi.
Mescoliamo bene fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e corposo.
Foderiamo con la carta forno uno stampo da plumcake, versiamo l'impasto all'interno e cuociamo a 170° per 45 minuti (fate la prova stecchino prima di tirarlo fuori perchè al centro potrebbe essere rimasto ancora umido, in questo caso prolungate la cottura di 5, massimo 10 minuti)
Facciamo raffreddare prima di tagliare a fette e servire (Se non avete problemi di calorie potete spolverizzare con zucchero a velo, io ho preferito lasciarlo al naturale)



By Franci

sabato 14 ottobre 2017

Pizza&Lievitati: Focaccia Barese (ricetta delle Sorelle Simili)



Da brava pugliese ho già fatto più volte la focaccia barese seguendo la mia ricetta classica ovvero quella che prevede l'utilizzo per l'impasto di metà farina 00, metà farina di semola di grano duro e patata (la trovate qui RICETTA )
Oggi ho voluto provare e quindi proporvi la ricetta trovata nel libro delle Sorelle Simili...
Questa prevede l'uso del 100% di farina di semola e non ha la patata all'interno.
Ho apportato qualche piccola modifica rispetto alla ricetta scritta, ovvero ho fatto lievitare la biga solo per 1 oretta (loro consigliano di lasciarla quasi 1 giorno) per mancanza di tempo, ho omesso l'olio nell'impasto essendocene già una buona parte sopra ed ho cotto a 250° invece dei 230° della loro ricetta.
La focaccia classica prevede come condimento i pomodorini e le olive, oltre a quella io ne ho fatte altre 2, una bianca che ho farcito poi con la mortadella, e una con patate e zucchine
Bene, fatte queste dovute precisazioni, mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
Per la biga
80 gr di farina 00
60 gr di acqua
1 pezzettino piccolissimo di lievito di birra (1-2 gr)
Per l'impasto
1 kg di farina di semola di grano duro
800 gr di acqua
15 gr di lievito di birra
20 gr di sale
Per il condimento
500 gr di pomodori rossi piccoli
200 gr di olive verdi denocciolate
100 ml di olio
50 ml di acqua
1 cucchiaio di sale
1 cucchiaio di origano

Preparazione:
Cominciamo prepariamo la biga mescolando la farina con l'acqua e il lievito sbriciolato fino ad ottenere un panetto solido. Copriamo e lasciamo lievitare 1 ora.
Trascorso il tempo necessario sciogliamo il lievito di birra e la biga con metà dell'acqua.
Uniamo un poco di farina, il sale e successivamente i restanti ingredienti impastando energicamente.
Otterremo un impasto molto idratato quindi appiccicoso.
Copriamo la ciotola con un canovaccio e mettiamo a lievitare per mezz'ora.
A questo punto dividiamo l'impasto in 3 parti e adagiamo ognuna all'interno di una teglia rotonda per pizza oliata sul fondo
Stendiamo la superficie aiutandoci con un pò d'olio sulle mani e lasciamo lievitare ancora 2-3 ore.
A lievitazione ultimata condiamo con i pomodorini e le olive ed irroriamo con la miscela di acqua e olio.


Cuociamo a 250° per circa 25-30 minuti (i primi 10 sulla parte più bassa del forno in modo da permettere al fondo di diventare croccante)





By Franci

venerdì 13 ottobre 2017

Secondi piatti: Rustico tricolore alle melanzane



Il tricolore dato dal pomodoro fresco, la mozzarella e il pesto di basilico, unito alla melanzana tagliata a fette rendono questo rustico ricco e gustoso.
E' un perfetto salvacena, si prepara davvero in pochissimo tempo visto che si inforna tutto da crudo e il risultato vi sorprenderà!!
Allacciamo i grembiuli e mettiamoci a preparare!

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
1 melanzana grande
100 gr di pesto di basilico
4-5 pomodori rossi
100 gr di mozzarella grattugiata
origano

Preparazione:
Srotoliamo la pasta sfoglia ed adagiamola, con la sua carta, in una teglia rotonda.
Bucherelliamo il fondo con una forchetta e disponiamo un primo strato di melanzana tagliata a fettine sottili. Saliamo, condiamo con pomodoro a pezzetti, mozzarella e qualche cucchiaiata di pesto qui e là. Copriamo con le restanti fette di melanzane e ripetiamo lo stesso procedimento per condire, fino ad esaurimento ingredienti.
Cuociamo a 220°, forno ventilato, per 25-30 minuti.
Servire tiepida



By Franci

giovedì 12 ottobre 2017

Primi piatti: Risotto zucca e funghi



Due frutti dell'autunno che si sposano e abbracciano un risotto delicato e profumato.
Un piatto leggero e gustoso da portare in tavola.
Se come me amate questi due ingredienti dovete assolutamente provare questo risotto, sono sicura che vi piacerà!
Mettiamoci a preparare :)

Ingredienti:
300 gr di riso Roma
300 gr di zucca già pulita
200 gr di funghi champignon
1 bicchiere di vino bianco
50 gr di burro
olio evo
prezzemolo
sale
500 ml di brodo

Preparazione:
Come prima cosa tagliamo la zucca a cubetti e cuociamola a vapore per 30 minuti.
Nel frattempo puliamo e affettiamo i funghi, soffriggiamoli in una padella con olio evo, sfumiamo con il vino bianco, saliamo, aggiungiamo il prezzemolo tritato e cuociamo per una decina di minuti.
Un volta pronti preleviamoli con una schiumarola, mettiamoli in un piatto e teniamo da parte il liquido di cottura che si sarà formato.
Sciogliamo il burro in una pentola, uniamo il riso, facciamo tostare e sfumiamo con il sughetto dei funghi.
Cuociamo versando mestoli di brodo caldo e mescolando attentamente.
Negli ultimi 5 minuti aggiungiamo al riso la zucca e i funghi e completiamo la cottura fino al completo assorbimento del liquido
Serviamo ben caldo


By Franci

mercoledì 11 ottobre 2017

Dolci: Dolcetti al cocco con soli albumi



Questi dolcetti al cocco fatti con soli albumi sono la scelta ideale per togliersi una piccola voglia di dolce senza sensi di colpa... Hanno pochissimi ingredienti, si preparano velocemente ed hanno un profumo strepitoso... Resistere sarà molto difficile!!
Io ho ridotto parecchio lo zucchero (la ricetta originale ne prevede 150 gr) e già così li ho trovati dolci anche perchè poi ci va aggiunto lo zucchero a velo, per cui vi consiglio di non eccedere troppo con le dosi
Vogliamo provare? Mettiamoci a preparare!!!

Ingredienti:
160 gr di albumi
130 gr di farina di cocco
80 gr di zucchero
1 cucchiaio di fecola di patate
1/2 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo

Preparazione:
Con la planetaria montiamo a neve ben ferma gli albumi.
Aggiungiamo la farina di cocco incorporandola poco per volta con una spatola.
Uniamo quindi lo zucchero, la fecola e il lievito.
Riempiamo per 3/4 dei pirottini da muffins e cuociamo a 180° per 15/20 minuti
Lasciamo raffreddare e spolverizziamo con zucchero a velo


By Franci

venerdì 6 ottobre 2017

Secondi Piatti : Polpette di mortadella al sugo



Queste polpette di mortadella sono una valida alternativa a quelle classiche fatte con il macinato.
Sono buonissime sia mangiate "al naturale" che, come ho fatto io, pucciate nella passata di pomodoro (con la quale potrete poi condire la pasta se vi va)
Si preparano velocissimamente e in modo semplice e piacciono proprio a tutti!
E allora come sempre, mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
200 gr di mortadella
3 uova
4 cucchiai di pangrattato
prezzemolo
3 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
olio di semi per friggere
1 cipolla
1 bottiglia di passato di pomodoro
olio evo

Preparazione:
Come prima cosa mettiamo la mortadella nel mixer e tritiamo finemente (io ho usato quella a fette ma va bene anche la mortadellina a pezzi)
Trasferiamo il composto ottenuto in una ciotola, uniamo le uova, il formaggio, il prezzemolo tritato e il pangrattato ed impastiamo fino ad ottenere un composto compatto.
Formiamo con le mani delle piccole polpettine e friggiamole in olio caldo fino a doratura.
Scoliamo su carta assorbente
In una casseruola a parte soffriggiamo la cipolla in olio evo e quando sarà dorata uniamo la passata di pomodoro, regoliamo di sale.
Tuffiamo le polpette nel sugo, copriamo e lasciamo cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti.
Serviamo calde



By Franci

mercoledì 4 ottobre 2017

Dolci: Focaccia all'uva nera, zucchero e cannella



Ve l'ho già detto che l'autunno è la mia stagione preferita?💓
Con i frutti di questa meravigliosa stagione mi si scatena la "vena creativa" 😁: Funghi, Castagne, Zucca e ovviamente l'Uva!!
Per questa focaccia ho utilizzato l'uva nera che ho arricchito con una generosa spolverata di zucchero e cannella che gli conferiscono un profumo davvero strepitoso, e un gusto che conquisterà tutti soprattutto se la servirete ancora calda.
Se anche voi amate questo frutto seguite la ricetta, provatela e poi fatemi sapere!
Mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
Per l'impasto
500 gr di farina 00
250 ml di acqua
10 gr di lievito di birra
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di sale
Per la farcitura
2 grappoli d'uva nera
1 cucchiaino di cannella
4 cucchiai di zucchero
100 ml di acqua
2 cucchiai di olio evo

Preparazione:
In una ciotola versiamo la farina, il lievito sbriciolato e lo zucchero. Uniamo l'acqua a filo ed impastiamo, unendo alla fine il sale, fino ad ottenere un panetto morbido ma compatto.
Copriamo e lasciamo lievitare in luogo caldo per almeno 2 ore o fino al raddoppio
Trascorso il tempo necessario dividiamo il panetto in 2 parti.
Stendiamo la prima in una sfoglia sottile e foderiamo una teglia leggermente unta di olio.
Ricopriamo con i chicchi d'uva tagliati a metà e un cucchiaio di zucchero.
Chiudiamo con la seconda sfoglia e copriamo con i chicchi d'uva interi.
Spolverizziamo con lo zucchero e la cannella.
Bagniamo la superficie con un emulsione di acqua e olio e cuociamo a 180° per 35 minuti circa.



By Franci

martedì 3 ottobre 2017

Primi piatti: Farfalle con pesto di cavolfiore e pistacchi



Autunno, tempo di broccoli e cavolfiori
Quest'ultimo qui a casa lo mangiamo tutti volentieri (ad eccezione del piccoletto con il quale non ho ancora provato).
L'altro giorno l'ho comprato al mercato per farlo con la pasta ma non volevo farlo nel solito modo e cosi ho pensato di arricchirlo di gusto facendo una sorta di pesto e aggiungendo i pistacchi.
Il risultato è stato una pasta cremosa e saporita, è piaciuta a tutti!!
Volete provarla anche voi? E allora mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
300 gr di cavolfiore già pulito
2 cucchiai di parmigiano
4 cucchiai di olio evo
2 cucchiai di farina di pistacchi
granella di pistacchi q.b

Preparazione:
Mettiamo le cimette di cavolfiore in una pentola, copriamo d'acqua, saliamo e portiamo ad ebollizione, lasciando poi cuocere per una decina di minuti.
Una volta pronto, scoliamo e trasferiamo il cavolfiore nel mixer.
Uniamo la farina di pistacchi, il parmigiano e l'olio e frulliamo il tutto fino ad ottenere una crema vellutata.
Cuociamo la pasta a parte, scoliamola al dente e condiamola con il pesto di cavolfiore (se è troppo denso allunghiamo con 1 mestolo di acqua di cottura)
Completiamo il piatto con granella di pistacchi


By Franci

domenica 1 ottobre 2017

Pane&Lievitati: Panini semidolci ai Wurstel (Ricetta delle Sorelle Simili)



L'altro giorno ho comprato il libro delle famose Sorelle Simili dedicato alle ricette di pane e dolci lievitati ed ho voluto subito sperimentare qualche ricetta.
La prima che mi ha colpito è quella dei panini semidolci perfetti per buffet e feste e comodi da portare anche fuori casa per gite fuori porta o pranzi veloci.
Inoltre, dopo la cottura possono essere congelati e consumati quando preferite facendoli semplicemente scongelare a temperatura ambiente e, se li desiderate caldi, scaldandoli 1 minutino al microonde.
La cosa bella di questo impasto è che si presta, utilizzando le stesse dosi ed ingredienti, ad essere trasformato in diversi modi arricchendolo con ingredienti aggiuntivi e nel libro vengono presentati alcuni esempi.
Quella che ho deciso di provare io questa volta è la versione con i wurstel, apprezzatissima dai bambini e non solo!
La ricetta del libro ovviamente è molto ben fatta, ma secondo la mia esperienza e gusto personale ho deciso di apportare qualche piccola modifica: Ho usato farina 0 invece di 00 come scritto perchè la ritengo più adatta agli impasti con lievito di birra; Ho ridotto il lievito di birra (su 1 kg di farina 2 cubetti invece di 3) ed infine ho praticato delle piccole incisioni sui panini per facilitarne una cottura omogenea (e sono anche più carini da vedere no?)
Ma ora bando alle ciance e... mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
1 kg di farina 0
2 cubetti di lievito
100 gr di zucchero
400 ml di acqua
150 gr di burro + 50 gr di strutto
15 gr di sale
20 wurstel piccoli
1 uovo

Preparazione:
Nella planetaria mettiamo la farina, il burro e lo strutto a pezzi, lo zucchero e il lievito sbriciolato.
Cominciamo ad impastare unendo gradualmente l'acqua e infine il sale.
Lavoriamo per una decina di minuti, fino ad ottenere un panetto sodo e omogeneo.
Trasferiamolo in una ciotola, copriamo con pellicola e poniamo a lievitare per 2 ore al caldo.
Trascorso il tempo necessario sgonfiamo leggermente l'impasto con le mani per eliminare i gas della lievitazione e dividiamolo in 20 piccoli pezzi.
Stendiamo ogni pezzo con le mani (o con il mattarello) in modo da ottenere un rettangolo.
Poniamo al centro 1 wurstel ed arrotoliamo la pasta chiudendo i bordi.
Mettiamo i panini ottenuti sulla teglia coperta di carta forno. Pratichiamo dei taglietti trasversali sulla superficie e spennelliamo con l'uovo.
Inforniamo a cuociamo a 210 ° per 12-15 minuti circa.


By Franci

giovedì 28 settembre 2017

Dolci: Brownie Cheesecake



La ricetta che vi propongo oggi nasce dall'unione di 2 dei più famosi dolci americani: I brownie (dolce al cacao solitamente servito a cubotti) e l'ormai nota cheesecake, il tutto completato da una golosa ganache al cioccolato
Il risultato è una torta dalla triplice consistenza che vi farà fare un figurone in qualsiasi occasione voi la serviate.
L'effetto scenico è notevole ma la preparazione è tutt'altro che complicata (soltanto la cottura un pochino lunga)...
L'unico consiglio che vi do è di prepararla un pochino in anticipo in quanto per essere al massimo del gusto ha bisogno di riposare almeno un paio di ore in frigorifero.
Detto questo che aspettate? Mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
Per la base
80 gr di farina 00
30 gr di cacao amaro
90 gr di zucchero
1 cucchiaio di lievito per dolci
120 gr di burro fuso
2 uova
1 pizzico di sale
Per la crema
200 gr di ricotta
500 gr di Philadelphia
1 fialetta di aroma arancia
3 uova
120 gr di zucchero
1 cucchiaio di farina
160 ml di panna fresca
Per la ganache
150 gr di pana fresca
200 gr di cioccolato fondente

Preparazione:
Cominciamo preparando la base brownie: In una ciotola mettiamo farina, cacao, zucchero, lievito e mescoliamo. Uniamo il burro fuso raffreddato, le uova e il pizzico di sale.
Impastiamo fino ad ottenere un composto privo di grumi.
Foderiamo una tortiera a cerchio apribile con carta forno, fondo e bordi, versiamo la base sul fondo e cuociamo a 170° per 22 minuti circa.
Intanto prepariamo la crema. In una terrina mescoliamo i 2 formaggi con lo zucchero. Uniamo la fialetta di aroma, lo zucchero e le uova una alla volta. impastiamo il tutto per ottenere un composto omogeneo.
Versiamo la crema sulla base brownie e cuociamo a 170° per 55 minuti.
Una volta cotta apriamo lo sportello del forno e lasciamo riposare ancora la torta per una ventina di minuti.
Prepariamo quindi la ganache al cioccolato... Riscaldiamo la panna in un pentolino, senza farla bollire, e versiamola in una ciotola con il cioccolato spezzettato fino ad ottenere un crema lucida e liscia. Versiamola sulla torta e quando si sarà raffreddata mettiamola in frigo per almeno 2 ore prima di servirla




By Franci

mercoledì 27 settembre 2017

Pizza&lievitati: Bocconcini di pane alle olive e pomodoro



L'altro giorno pioveva, non avevo voglia di uscire e allo stesso tempo il fresco finalmente arrivato mi aveva messo voglia di impastare e così ho deciso di preparare dei panini che avremmo mangiato per cena.
Una rapida occhiata alla dispensa dove ho trovato sia le olive che i pomodori e così ecco nati questi deliziosi bocconcini che sono stati letteralmente spazzolati :p
Nell'impasto ci sarebbe stata bene anche della cipolla, se vi piace, io non l'avevo e per questo l'ho omessa... magari la prossima volta.
Intanto vi va di vedere come li ho preparati? Forza, mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
300 gr di farina 00
150 gr di farina 0
15 gr di lievito di birra
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di sale
1 punta di zucchero
200 ml di acqua
100 gr di olive denocciolate
3-4 pomodori rossi

Preparazione:
In una ciotola sciogliamo il lievito e lo zucchero nell'acqua.
Uniamo l'olio, le farine e per ultimo il sale e impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio e sodo.
Copriamo con pellicola e lasciamo lievitare al caldo per circa 2 ore.
Una volta trascorso il tempo necessario aggiungiamo le olive a rondelle e i pomodori precedentemente tagliati e sgocciolati ed incorporiamoli all'impasto (se risulta troppo morbido uniamo ancora un pò di farina)
Dividiamo il panetto in piccole palline e lasciamo lievitare ancora 1 oretta.
Cuociamo a 250° per circa 20 minuti, devono essere belli dorati e croccanti


By Franci

martedì 26 settembre 2017

Dolci: Crostata morbida con crema pasticcera e melagrana



L'autunno è arrivato e i melograni di papà hanno dato i primi frutti.
Essendo anche la mia stagione preferita, quale occasione migliore per preparare una golosissima crostata a base morbida farcita con ricca crema pasticcera, marmellata e chicchi di melagrana?
Semplicissima da preparare (io ho fatto tutto in 1 ora con il piccolo gnomolo che mi scorrazzava intorno 😜) e tanto tanto buona (è finita in un lampo!!)
Pronti? Mettiamoci a preparare!

Ingredienti:
Per la base
2 uova
100 gr di zucchero
80 gr di burro fuso
100 ml di latte
1/2 bustina di lievito per dolci
150 gr di farina
Per la crema pasticcera
4 tuorli
400 ml di latte
40 gr di farina
100 gr di zucchero
Per la farcitura
1 vasetto di marmellata di melagrana Rigoni di Asiago
i chicchi di 2 melagrane

Preparazione:
Innanzitutto prepariamo la base della crostata.
In una ciotola montiamo le uova con lo zucchero. Uniamo il latte, il burro fuso raffreddato ed infine la farina setacciata con il lievito. Mescoliamo il tutto evitando la formazione di grumi e cuociamo a 180° per 20 minuti. (Occorre usare lo stampo "furbo" ovvero quello con lo "scalino" interno)
Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera.. Scaldiamo il latte in un pentolino.
A parte sbattiamo i tuorli con lo zucchero, uniamo la farina e trasferiamo il tutto nella casseruola con il latte. Portiamo ad ebollizione e lasciamo cuocere fino a che la crema comincerà a rassodarsi.
Trasferiamola in una ciotola coperta con pellicola.
Intanto sformiamo la base.
Quando entrambe si saranno raffreddate versiamo la crema pasticcera sulla base livellandola con una spatola.
Versiamo la marmellata in un pentolino, aggiungiamo un paio di cucchiai di acqua e riscaldiamo in modo da avere una gelatina fluida.
Ricopriamo la crema pasticcera con i chicchi di melagrana e spennelliamo abbondantemente con la gelatina precedentemente ottenuta.
Lasciamo riposare in frigo per almeno 1 ora prima di servirla



By Franci

lunedì 25 settembre 2017

Secondi Piatti : Crostata salata melanzane e pomodori



Questa crostata è un vero e proprio "salva-cena" perchè si prepara in poco tempo e con pochi ingredienti, non necessita di attrezzature particolari, la frolla non va stesa con il mattarello ma direttamente con le mani, il condimento si mette tutto a crudo....
Insomma facilissima e molto molto buona!!
Che aspettate? Mettiamoci a preparare!!!

Ingredienti:
Per la base
250 gr di farina
80 gr di olio di semi
120 gr di acqua
1 cucchiaino di lievito istantaneo x torte salate
1 cucchiaino di sale
Per il condimento
1 melanzana
2 pomodori grandi
origano
sale
olio evo

Preparazione:
In una ciotola impastiamo la farina con il lievito, il sale, l'olio e l'acqua fino ad ottenere un composto morbido ma compatto.
Stendiamolo aiutandoci con le mani in una tortiera imburrata leggermente.
Affettiamo sottilmente la melanzana e disponiamola sulla base di frolla, saliamo
Aggiungiamo i pomodori tagliati a fettine, l'origano e un filo d'olio evo.
Cuociamo a 190ç forno ventilato per circa 45 minuti
Possiamo servire tiepida o fredda



sabato 23 settembre 2017

Dolci: Crema spalmabile alle nocciole Light



Settembre... tempo di buoni propositi :)
Molti di noi aspettano questo periodo per cominciare a seguire un alimentazione corretta e con minore apporto di calorie che ci permetta di perdere qualche kiletto.
Ma, con i dolci come la mettiamo? Rinunciarci, lo sappiamo, è difficilissimo!
E allora dobbiamo ricorrere a qualche piccola scappatoia :p
Oggi per esempio vi propongo una crema spalmabile alle nocciole fatta in casa con ingredienti sani e poco calorici, valida alternativa alla Nutella.
Pronti? Andiamo! :)

Ingredienti:
100 gr di nocciole
45 gr di zucchero di canna
30 gr di cioccolato fondente
60 ml di acqua
15 gr di cacao amaro
10 ml di olio di semi

Preparazione:
Inseriamo nel mixer le nocciole con il cacao e lo zucchero e frulliamo fino ad ottenerne una farina sottile.
In un pentolino sciogliamo il cioccolato e una volta tolto dal fuoco uniamo l'acqua.
Lasciamo raffreddare ed uniamo anche l'olio.
Versiamo il composto liquido nelle nocciole e continuiamo a frullare fino ad ottenere una crema liscia e lucida.
Con queste dosi di ottiene un vasetto da 250 grammi circa di crema che va conservata in frigo fino al consumo.


Baci,
Franci

venerdì 22 settembre 2017

Pizze&Lievitati: Schiacciata con mortadella e pesto di pistacchi



La schiacciata è una sorta di pizza sottilissima e croccante che non prevede l'utilizzo di lievito e che viene farcita in vari modi a seconda dei gusti.
E' frequente trovare quella ripiena al pesto di basilico o ai formaggi...
Io ho deciso di usare la mortadella che ho arricchito con delle cucchiaiate di pesto di pistacchi... Il risultato è stato molto gradevole sia da calda appena sfornata che la sera da fredda, per cui vi consiglio di provarla e vi lascio la ricetta: Mettiamoci a preparare!!!

Ingredienti:
Per l'impasto
400 gr di farina 0
10 gr di sale
250 ml di acqua
50 gr di olio evo
Per il ripieno
200 gr di mortadella
4 cucchiai di pesto di pistacchi

Preparazione:
In una ciotola sciogliamo il sale nell'acqua. Aggiungiamo anche l'olio e versiamo la farina a pioggia.
Impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio e sodo
Copriamo con pellicola e lasciamo riposare per circa mezz'ora.
Trascorso il tempo necessario dividiamo il panetto in 2 parti
Stendiamo la prima in una sfoglia sottilissima e adagiamola in una teglia.
Farciamo con la mortadella e il pesto di pistacchi e copriamo con la seconda sfoglia.
Ungiamoci le mani con un pochino di olio evo e pizzichiamo la superficie della schiacciata.
Cuociamo a 250° per circa 15 minuti
Serviamo tiepida o fredda



By Franci

giovedì 21 settembre 2017

Dolci: Ciambella Abbraccio



Se devo essere sincera, le ciambelle non sono tra i miei dolci preferiti e infatti nel blog ne troverete pochine... ma appena ho visto questa ricetta me ne sono subito innamorata ed ho deciso di farla.
Senza saperlo, assaggiarla mi avrebbe portata a fare un tuffo nel passato... Infatti, benchè l'aspetto ricordi quello di un famoso biscotto (solo in formato XXL), il gusto a me ha ricordato un dolcetto che mia madre mi comperava al mercato quando ero piccola e che mi dava per merenda, una sorta di tronchetto bicolore.
Tornando alla ciambella abbraccio trovo che sia il dolce da colazione per eccellenza, perfetto per l'inzuppo o per mangiarla semplice (se come me non bevete latte la mattina)
Che dire? Vi consiglio di provarla, non ve ne pentirete!!
Mettiamoci a preparare :)

Ingredienti:
200 gr di farina
100 gr di fecola di patate
30 gr di cacao amaro
200 gr di zucchero
150 gr di burro
3 uova
1 bustina di lievito
150 ml di latte
1 pizzico di sale

Preparazione:
In una ciotola lavoriamo il burro con un cucchiaio di legno per ammorbidirlo.
Uniamo lo zucchero e montiamo con un frustino per ottenere una crema densa.
Aggiungiamo le uova, la farina setacciata con il lievito e il pizzico di sale e lavoriamo fino a quando non avremo un composto liscio e ben amalgamato
Dividiamolo in 2 ciotole e ad una incorporiamo il cacao.
Imburriamo ed infariniamo uno stampo per ciambella e versiamo all'interno delle cucchiaiate di impasto alternando quello bianco a quello al cacao, fino a terminare tutto il composto.



Cuociamo a 170° per 40 minuti
Lasciamo raffreddare completamente prima di sformarla e tagliarla a fette



By Franci

mercoledì 20 settembre 2017

Primi piatti: Pasticcio di maccheroni con salsiccia, zucchine e stracchino



Il pasticcio di maccheroni con salsiccia, zucchine e stracchino è una valida alternativa alla pasta al forno con il ragù. Un piatto unico ricco e gustoso che vi farà fare bella figura in ogni occasione.
Volete provare? Mettiamoci a preparare!!

Ingredienti:
200 gr di maccheroni
4 salsicce spellate
2 zucchine piccole
1 cipollotto
olio evo
1 bicchiere di vino bianco
200 gr di stracchino

Preparazione:
In una casseruola soffriggiamo il cipollotto e non appena sarà dorato uniamo la salsiccia a pezzetti e una delle zucchine tagliata a cubetti.
Sfumiamo con il vino e lasciamo cuocere per una decina di minuti.
A parte lessiamo i maccheroni in acqua salata e scoliamoli al dente.
Facciamo saltare i maccheroni nella casseruola con il condimento e trasferiamo il tutto in una teglia da forno.
Aggiungiamo lo stracchino a pezzi e la restante zucchina affettata finemente.
Cuociamo a 200° per circa mezz'ora.



By Franci